Downgrade dal Firmware 3.1.3 al 3.1.2 per i possessori di iPhone 3GS, iPod Touch 2G MC o iPod Touch 3G

Qualche giorno fa vedemmo come fosse possibile ritornare al firmware 3.1.2 per iPhone, eseguendo un cosiddetto Downgrade, necessario se in seguito all’installazione del OS 3.1.3 si sono presentati problemi al comparto telefonico dell’iPhone, oppure non avete più potuto eseguire il Jailbreak a causa delle nuove protezioni integrate dalla Apple nel suo ultimo OS.

Se possedete un iPod Touch che avete prontamente aggiornato all’ultimo firmware 3.1.3, e anche voi vorreste poter ritornare al precedente firmware 3.1.2, potete anche voi effettuare un Downgrade seguendo questi passaggi.

Downgrade iPod Touch da OS 3.1.3 a OS 3.1.2:

Fase 1:

Per prima cosa dobbiamo modificare il file "host" nel computer:

Se siete utenti Windows:
Entrate in "C:\Windows\System32\drivers\etc\" ed utilizzate un editor di testi per aprire il file “hosts” (se non riuscite ad aprire il file o non riuscite a salvarlo dopo la modifica, assicuratevi di avere i permessi giusti cliccando con il tasto destro e andando su Sicurezza)

Se siete utenti Mac:
Cliccate sull’icona del Finder e poi dal menu superiore selezionate la voce “Vai > Vai alla cartella”. Si aprirà una piccola finestrella nella quale scriverete “/etc/”. Non appena cliccherete su Invio si aprirà la cartella e dovrete trovare il file “hosts” per poi aprirlo con TextEdit.


2. A questo punto dovremo collegare l’indirizzo del server di Apple all’indirizzo IP che invece corrisponde a quello di Saurik. In questo modo potremo ingannare iTunes affichè verifichi il Firmware salvato attraverso Cydia. Per farlo è sufficiente copiare questa stringa ed aggiungerla alla fine del file “hosts” che abbiamo appena aperto:

74.208.105.171 gs.apple.com


3. Arrivati a questo punto possiamo addentrarci nel vero processo di Downgrade, che non sarà semplice come le volte precedenti. Prima di tutto è necessario mettere l’iPhone in DFU quindi: Collegatelo al computer e premete contemporaneamente il tasto Home e quello di accensione per 10 secondi esatti, dopodichè rilasciate soltanto il tasto di accensione e continuate a tenere premuto su Home fino a quando iTunes non avrà riconosciuto un nuovo dispositivo in modalità di ripristino (fate attenzione a non confondere la DFU con la Recovery Mode: l’iPhone deve apparire con una schermata nera su tutto lo schermo e non con il cavetto e l’icona iTunes).

Fase 2:

Cominciamo col trovare il file del firmware 3.1.2. Non è necessario scaricarlo, in quanto il file dovrebbe trovarsi all’interno del disco rigido del computer con il quale avete effettuato l’aggiornamento. La posizione in cui cercare è questa:

C:/ Users{nome utente} / AppData / Roaming / Apple Computer / iTunes / iPod Software Updates

Se non riuscite a trovarlo potete scaricare il firmware da Internet, più precisamente dal sito Felixburns.de, dove vengono raccolti i firmware per tutti i dispositivi Apple (in fondo al post trovate i link per il download diretto).

Fase 3:

Una volta individuato o scaricato il file IPSW del firmware 3.1.2, è necessario mettere il vostro iPod in modalità di ripristino, seguendo queste istruzioni:

  • Assicuratevi che il vostro iPod Touch non sia collegato al PC
  • Ora spegnere l’iPod. Questo significa tenere premuto il tasto di accensione fino a quando non vi verrà chiesto di spegnere.
  • Una volta spento, tenete premuto il tasto Home per 10 secondi e quindi collegate il vostro iPod Touch al PC tenendo sempre premuto il tasto Home.
  • Se vedete apparire il messaggio "Collega a iTunes" sullo schermo del vostro iPod Touch allora vuol dire che ora siete in modalità di ripristino:

Fase finale:

Una volta in modalità di ripristino tutto quello che dovete fare è:

  • Fate clic sul dispositivo iPod touch nella barra laterale di iTunes
  • Pigiate Shift e contemporaneamente cliccate sul pulsante Ripristina. Vi verrà chiesto di indicare il percorso del firmware. Cercate e selezionate il file del firmware 3.1.2 è installato facendo clic su OK

Al termine della procedura l’iPod Touch eseguirà il firmware 3.1.2, quindi potete nuovamente provare ad eseguire il Jailbreak seguendo questa guida

Nota: tutti i contenuti presenti nella memoria del dispositivo verranno cancellati, per cui effettuate un backup dei dati prima di proseguire con il downgrade. Inoltre assicuratevi che la batteria abbia sufficiente autonomia per portare a termine la procedura.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...